Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


AAVV ‘What would this record have sounded like if John Cale had had…'

(Snowdonia 2003)


Succede che delle persone siano in perenne ritardo… succede, eccome se succede. Una di quelle sono di sicuro io. Giuro che non c’è assolutamente niente di premeditato in questo. Niente niente. E’ solo che periodicamente perdo interesse per quello che si produce in campo musicale, e mi dedico ad altro… al cinema per esempio… quindi passo per un nuovo stato depressivo deluso e mi butto… mmmhh… sui fumetti? sui libri? Si entrambi… beh, fatto sta che, a meno di imprevisti, periodicamente si torna all’ovile. Sia un bene o un male ovviamente dipende da come ci si torna. Il ritorno, questa volta, è stato un gioioso ritorno grazie a questa compilation di casa Snowdonia, il cui titolo per intero è ‘What Would This Record Have Sounded Like if John Cale Had Had Some Setback and Cinzia La Fauci and Alberto Scotti Had Taken His Place”.
Ricordi di scherzetti, dolcetti e just tuned humor. Di cosa cacchio tratta la compilation in questione verrebbe da chiedersi. Già.
Verrebbe da chiedersi normalmente, aggiungo.
Ma lasciamo da parte le figurazioni di una realtà cerebrale integra e passiamo a come si svolgono realmente i fatti nel quotidiano.
Prima di leggere qualsiasi nota allegata ho messo il cd in bocca al mio mangia supporti che è stato felice di sputarmi fuori sani sanissimi echi di un gruppo talmente rock che si meriterebbe una multicolore litografia wharoliana. Gli STOOGES.
Compilation tributo quindi, ma lontana dalle coordinate che immagino vi sarete creati in base ai nomi citati finora (Cale, Wharol, …). Art-rock si, e decisamente pragmatico (that's the american way?), vagamente sanguigno, oscureggiante, e con una spruzzatina di mantra da città dei motori.
Ovviamente il tutto pervaso da una soddisfacente mancanza di rispetto.
Cosa chiedere di più? Niente niente. Solo altra roba dei gruppi che più ci hanno colpito: gli Etoile Filante (sognanti), Taniguchi ‘Maruta’ Masaaki (corrosivo stridenti) , Ectogram (vintage elettronici), Steven Bryant (tribal chitarristici), Frank Chickens (electrochic), Oxbow (filologici), Allun (ready made rock), Massey Ferguson Ensemble (post cantautorali), Solex (screaming resonant guitars), The Experimental Makeup (bossa gonfia pronta alla piattaforma pubblicitaria).
Giuro, tutto questo è rigenerante… quindi fate come me… toglietevi quei tubi del gas dalla bocca e gettate i bilama inutilmente passati su tubi arteriosi e venosi… e prendetevi questa compila.
Scoprirete il perché al primo ascolto.
ATTENZIONE QUESTO CD NON SI TROVA NEI NEGOZI!! RIGOROSAMENTE DISPONIBILE PER L’ACQUISTO VIA WEB INVIANDO UNA MAIL A SNOWDONIA@TNET.IT

Aggiunto: October 12th 2003
Recensore: Luca Confusione
Voto:
Link Correlati: Snowdonia Love Web Site
Hits: 1170
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest