Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Dim Dim 'Ananas'

(Audio Dregs 2000)

Non si può certo dire che l’etichetta Audio Dreggs di Portland U.S.A, non sia eclettica dato che annovera tra le sue produzioni questo artista belga di nome Dim Dim.
Il suo secondo album chiamato ‘Ananas’ mostra in copertina il disegno di un cane felicissimo di mangiare, rigorosamente con coltello e forchetta, un ananas. E fresche come un frutto sono le composizioni che spaziano dalla nenia hip hop di Yipper con acclusi campionamenti di suoni spaziali, voce filtrata, sbilenco riff tecno, a Love Serenade che unisce al canto iper accelerato di sua maestà Ananas in persona un riff jungle per una combinazione divertente e sbarazzina; oppure Japanese Jerks dove su una base pop orchestrale la voce ‘morbida’ e ‘vellutata’ è dei Singing Vegetables (vedere le divertenti foto e i disegni all’interno del libretto). Ulteriore delizia Le Rayon Magique che dispiega rumori di pistole giocattolo, videogiochi, suoni elaborati e rimodulati in maniera stramba e bislacca. Anche qui la voce infantile dell’ospite Pim Di Martini fa sembrare il pezzo ideale per lo “Zecchino d’oro del futuro anteriore. Oppure Kelly and Ken dove anche il sint si mescola agli altri suoni prodotti non si sa da dove. Rutilito, frenetico hip hop che ricorda gli House Of Pain di ‘Fine Malt Lyrics’, la stessa vena scherzosa e danzereccia, o ancora Thumb, monolitico drum’n’bass infiltrato da campionamenti acustici.
In conclusione si può dire che l’artista ci ha proprio azzeccato con questa miscela divertente e godibilissima anche dopo ripetuti ascolti. Una buona speranza per il futuro.

Aggiunto: March 17th 2002
Recensore: Marco Paolucci
Voto:
Link Correlati: Audiodregs
Hits: 1045
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest