Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Rotten GirlZ ‘Punk You’  

(Samo Records 2019)

Il prolifico, creativamente bulimico ed eclettico Samo Salomon - chitarrista, bassista, compositore, produttore - si presenta questa volta alla testa di un quartetto completato da Achille Succi (alto sax, clarinetto basso), Eva Pozenel (voce) e Bojan Krhlanko (batteria). Il genere è un robusto jazz d’avanguardia, con venature grezze à la punk, e en rose - suppongo - grazie al contributo dell’estrosa cantante in alcune tracce. Oltre ai ritmi incalzanti e alle sonorità graffianti, si fa apprezzare la collaborazione tra i fiati e il basso elettrico. I primi presentano un Achille Succi in grande spolvero. D’altronde si tratta di un sassofonista dalla marcata verve creativa: chi scrive ha partecipato a un suo workshop un annetto fa, potendone apprezzare anche le qualità didattiche. In Mr. Stewie, per es., mescolandosi all’energia profusa dalla cantante, il clarinetto riempie lo spazio musicale producendo un intenso groove sorretto dai riff scolpiti dal basso. La vena espressiva di clarinetto e sax è limpida, comunicativa, intensa e assai varia, timbricamente sempre incisiva (si ascoltino per es. Gotta Love, Home, Funk’d, Motions of Tenderness). Puliti, logici e spesso ariosi i temi di Salomon. Ma piacciono anche i momenti slegati da maglie troppo strette, come negli intermezzi di Mind Fuck, dove sax e voce strapazzano la forma musicale. Che si riafferma, vincente e danzante, nei brani che chiudono il lavoro: Soft Paw e Black Saturday.

Aggiunto: January 26th 2020
Recensore: A. G. Bertinetto
Voto:
Link Correlati: Samo Salamon Bandcamp Page
Hits: 87
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest