Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


The Lu Silver String Band ‘Rock’n’Roll is here to stay’

(Go Down 2019)

Più scatenati che mai i quattro della The Lu Silver String Band per questo nuovo disco si sono lasciati ulteriormente andare ad un rock’n’roll selvaggio, innervato di adrenalina, blues, soul e pub-rock.
Questo disco deve molto ai tanti ascolti dei dischi di Rolling Stones, Tom Petty, Faces e Flamin’ Groovies. I dieci brani in scaletta, infatti, sono tutti impregnati del miglior rock’n’roll anni ‘70, con tanto di assoli di chitarra elettrica, una base ritmica possente e una voce che trascina nel lungo viaggio del rock’n’roll.
Il roteante/southern rock di Hard road, cover di Steve Wright, ci trascina dalle parti dei primi Black Cowes, tanto quanto il rock-blues di Miss sugar e di No more time.
Particolarmente trascinante è la ballata di I got you e Reputation ha una carica rock inarrestabile.
Quando dalle vostre parti capitano i The Lu Silver String Band non esitate ad andare a sentirli, perché state certi che con loro il sacro verbo del rock è giunto per restare!

Aggiunto: January 19th 2020
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Go Down Records Home Page
Hits: 95
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest