Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


James Adler ‘Homages & Remembrances’

(Albany Records 2019)

Il noto pianista e compositore americano James Adler, ci regala un bellissimo CD dall’evocativo titolo 'Homages & Remembrances', in cui si alternano capolavori della musica pianistica ad interessanti composizioni di autori contemporanei. Veri e propri omaggi all’arte pianistica sono le scelte della Sonata No. 9 in D Major, K. 311 di Wolfgang Amadeus Mozart, che, le agili dita di Adler, interpretano con grande lucidità e leggerezza, restituendone una lettura nitida e precisa; gli splendidi Deux Arabesques di Claude Debussy, altresì eseguiti con grande tocco e trasporto emotivo, che ben evidenziano l’evanescenza e la trasparenza della musica del grandissimo compositore francese. Il capolavoro di Modest Mussorgsky, Pictures at an Exhibition chiude infine il cerchio, con un’interpretazione davvero intensa e profonda, che riesce a restituire ad ogni quadro musicale il giusto carattere espressivo e mette in evidenza le varie sfumature della musica dell’eclettico e misterioso compositore russo. Altre tre composizioni completano questo lavoro musicale: la Passacaglia di Paul Turok, un lavoro di ottimo artigianato compositivo in cui il tema enigmatico viene ben sviluppato e condotto e la lettura di Adler ne rivela chiaramente i contorni dandogli la giusta luce espressiva. Elegy for Norman dello stesso James Adler è, invece, una composizione per pianoforte e flauto, scritta in memoria del Dr. Norman T. Adler nel 2016. Ispirata anche alla musica Klezmer, la composizione dal sapore nostalgico e malinconico, è davvero coinvolgente ed emozionante. Molto interessante anche Herrineringe (che in Afrikaans significa rimembranza appunto) del giovane compositore Henco Espag, nella quale la dolcissima melodia che guida tutto il brano, si dipana dapprima in una dimensione lirica e nostalgica, trasformandosi poi, attraverso un trascinante ritmo swing, in un episodio più movimentato e coinvolgente. Il tocco versatile di James Adler riesce, anche in questo caso, ad adattarsi perfettamente alle esigenze espressive ed interpretative del brano regalandocene un’intensa esecuzione. Un CD di ottima qualità artistica da ascoltare con grande attenzione.

Aggiunto: October 26th 2019
Recensore: Luciano Feliciani
Voto:
Link Correlati: Albany Records Home Page
Hits: 155
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest