Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Klippa Kloppa ‘Liberty’

(Snowdonia 2019)

Se, ascoltando di primo acchito “Liberty” del carsico e lungimirante progetto casertano Klippa Kloppa, non sconosciuto da queste parti (vedi qui), qualcuno avesse l’impressione sonora nelle orecchie di introiettare una nuova fatica dei Maisie (lampante è l’incipit Cinghiali, ovvero I Giganti ne La Fauci della follia creativa), potrebbe gridare: lo so, ne ho le prove, è editato da Snowdonia!
Ma la faccenda è più complessa, più ambigua, più sfaccettata: nessuno oggi in Italia potrebbe scrivere una canzone come Bach (Claudio Lolli che dis-occupò le strade dai sogni sarebbe stato fiero di questo brano così rock in opposizione, avrebbe amato la voce meravigliosamente incerta di Mariella Capobianco), se non forse i suddetti Maisie. Ma nemmeno loro avrebbero potuto pensare alla tirata Dinosaur Jr di Blast, al Max Gazzè rinvigorito intellettualmente e musicalmente in A la fine della giostra. Perché qui, in “Liberty”, i migliori amici dell’uomo capitolini non sono più pubescenti, ma adulti (Il velo di Omero), il bazar di Matia rinasce più bello che mai (la bellezza dispari di Incido sull’atmosfera non si può descrivere a parole; e meglio che non ci sia Antonella Ruggero). Un mondo migliore prende “Al volo” e spinge gli Stormy Six dritti dritti nelle braccia di Wayne Coyne e e Steven Drodz (o, volendo citare un altro grande pubblicato da Snowdonia, di Andrea Tich).
La già citata Capobianco (capace nell’iperbolica impresa di rendere “arty” e potabili echi di Sabrina Salerno: Nature morte, e non si scherza, sentire il ritornello), Mariano Calazzo, Simone Caputo, Marco Di Gennaro e Nicola Mazzocca sono autori di questa prova miliare (musicale e testuale), che ‒ notazione pedagogica ‒ dovrebbero mandare a memoria in primis e reverenti (in) Paradiso, nell’India pontina (dove sono già conosciuti) e anche (Giorgio) Poi.

Aggiunto: September 12th 2019
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Liberty e Snowdonia
Hits: 544
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest