Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Radio Diaspora ‘RD3’

(Se-Lo Netlabel 2018)

La musica può essere, in un senso o in un altro, un potente strumento di espressione politica e sociale. Qui, nel loro terzo anno di attività musicale, Wagner Ramos (batteria ed elettronica) e Romulo Alexis (tromba ed elettronica) propongono una world music che rivendica l’orgoglio del movimento nero brasiliano, attraverso il ricordo di alcuni suoi protagonisti. In Abdias la voce declamante del politico e artista Abdias do Nascimento diventa un’icona che si mescola con il flusso sonoro (elettronica, tromba e percussioni). In Nero Solano, dopo una suggestiva introduzione di tromba e percussioni, il poema "Tem Gente Com Fome” (“C’è gente che ha fame”) di Solano Trinidade risuona mediante la voce di sua figlia Raquel Trindade. Suoni registrati e esplorazioni timbriche sono la ricetta creativa del terzo brano (Foice à face), mentre in Ecos de Naná, il duo rende un commosso tributo musicale a Naná Vasconscelos, uno dei padri della world music. Il grande musicista nigeriano Fela Kuti, icona della musica del terzo mondo, è omaggiato nella quinta traccia, Felakutagem, che, arrampicandosi su un pattern ritmico di una sorta di clavicembalo, assume poi l’aspetto sonoro di un brano à la Fela Kuti, appunto. Poi l’album si chiude così come era cominciato: la poesia politicamente impegnata "Negra Retinta" (1959) del poeta e icona del movimento culturale afro-peruviano Nicomede de Santa Cruz fornisce la base testuale di Negra y no morena, in cui la voce fuori campo si intreccia con la musica soul. L’album è caratterizzato un sound aspro e sperimentale, in particolare per l’alternarsi di scarne strutture a base di tromba e percussioni e impasti elettronici dalle testure più dense, e genera spesso un effetto di trance ipnotica (per es. nella lunga coda di Foice à face, costruita sulla ripetizione variata e insistita di una breve cellula melodico-ritmica portata avanti dal basso). Il significato artistico di questo sound e di questa musica è inscindibile dal suo messaggio politico.

Aggiunto: February 25th 2019
Recensore: A. G. Bertinetto
Voto:
Link Correlati: Se-Lo Netlabel Bandcamp Page
Hits: 37
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest