Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


De Mattia / Pacorig / Maier / Giust 'Desidero Vedere, Sento'

(Setola Di Maiale 2018)

Arte resistente, quella prodotta la sera dell'11 Ottobre 2016, sul palco del Teatro San Leonardo di Bologna nell'ambito di Angelica.
Spaccato d'una generazione unica, bella e bistrattata come non mai dalle nostre parti.
Ruvida e libera, che produce, movimenta (i venticinque anni di Setola per dire) e argomenta (spesso con risoluta attitudine diy), ad un tal livello qualitativo, che spiace pensarla relegata al nostro moribondo stato.
Che di cultura, frega un cazzo a nessuno.
E questa roba, volente o nolente, che mette insieme l'essere con il fare e sviluppa capacitā d'ascolto e relazione, č quella roba li.
Luciditā, astrazione, rigoroso dono della sintesi.
Improvvisazione jazz e contemporanea, con qualche increspatura non ortodossa (in alcune trame espanse, corde, pelli e metalli sollecitati), organizzata in cinque lunghi movimenti.
Massimo De Mattia (flauti), Giorgio Pacorig (piano), Giovanni Maier (contrabbasso), Stefano Giust (batteria/percussioni).
Si, sento.

Aggiunto: October 1st 2018
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Setola di Maiale Home Page
Hits: 128
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest