Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


MinimAnimalist ‘W.O.K.’

(Autoprodotto 2018)

Davide il topo e Fabio il gorilla sono i due musicisti che compongono i MinimAniamlist, che esordiscono con questo lavoro.
Se i testi sono in italiano, il sound è decisamente di matrice Usa, essendo sospeso tra il blues e lo stoner. In altre parole suonano come se volessero fondere le sonorità dei primi Queens Of The Stone Age e i White Stripes, riuscendo ottimamente nell’impresa.
Il rock-blues resta sempre la matrice degli undici brani, anche quando il sound diventa rocambolesco (Maglione, Disturbo tripolare). Nel calderone il duo si permette anche delle simpatiche variazioni, come il p-funk/stoner di Ingegner Giannino o il pop soffuso di Hai già vinto, che per fortuna s’infiamma.
Se con Povero me siamo nel pieno deserto californiano, con Giuda emerge tutto il lato blues psichedelico del duo in una lunga suite strumentale, mentre le variazioni del rock-blues al limite dello stoner rendono Il mercato delle decisioni il pezzo più godibile del disco.

Aggiunto: August 5th 2018
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: MinimAnimalist Facebook Page
Hits: 83
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest