Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Turin Brakes ‘Invisible Storm’

(Cooking Vinyl/Edel 2018)

Progetto britannico di lignaggio più che buono – nel 2003 sono riusciti a piazzare una loro canzone nella top 5 UK – i Turin Brakes di Olly Knights and Gale Paridjanian, ai quali nel corso del tempo si sono aggiunti Rob Allum and Eddie Myer, presentano la loro ottava raccolta “Invisible Storm”.
Lavoro senz’altro di professionismo superiore – è stato registrato ai Rockfield Studios in Galles, dove i Queen registrarono la loro rapsodia boema – nei suoi undici brani evoca echi di Thom Yorke agreste (Would You Be Mine) e scampoli del “brit” lusso che fu (Wait): atmosfera tutto sommato tranquilla (e uniforme), con qualche tentazione balladera USA (Deep Sea Diver).
Per nostalgici del “Melody Maker”.

Aggiunto: May 17th 2018
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Turin Brakes Home Page
Hits: 108
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest