Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Peter Garland ‘Moon Viewing Music’

(Cold Blue Music 2018)

La poetica del compositore americano Peter Garland è da sempre improntata a una idea di essenzialità sonora raggiunta con un lavoro di sottrazione volto a enucleare ed esaltare enunciati melodici e ritmici in un contesto di stasi armonica. In questa composizione per soli gong e tam-tam, affidati all’esperto percussionista William Winant, anche l’aspetto melodico-ritmico è sacrificato in funzione di una scarnificazione sonora che isola, come centro focale di tutte le sei tracce, la semplice alternanza di due battute, a formare una micro-melodia che, magicamente, ci fa entrare in un mondo espressivo onirico, estremamente rarefatto, in cui accade poco e molto lentamente, ma dal quale non si vuole uscire. Si tratta a mio avviso di uno dei lavori più vicini alla musica ambient da parte di Garland; una ambient raffinata, introspettiva, a tratti imperscrutabile, come il sottotitolo (Inscrutable Stillness Studies) del brano sembra suggerire.

Aggiunto: May 2nd 2018
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Cold Blue Music Home Page
Hits: 58
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest