Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Godblesscomputers ‘Solchi’

(La Tempesta International/Fresh YO! 2017)

Tra sgocciolamenti elettronici (cfr. Brothers o Disquietude) e sound giamaicano 2.1 (How About U, che ospita Davide Shorty), Lorenzo Nada alias Godblesscomputers in questo assai robusto “Solchi” – sedici brani – “trappeggia”. ma non traccheggia (l’Autotune di Just Slow Down). Raffinato nel creare atmosfere “piacione” ma non sbracate (elegante Francesca Amati in Wherever You Say), fautore di una “black” plasti(cos)a (cfr. Life On Fire, che ospita Forelock & Paolo Baldini DubFiles), Nada intrattiene con gusto. Impressiona la competenza nel maneggiare lo scibile del vasto ambito di riferimento (Klune in Dreamers è bristoliano fino al midollo); magari andrebbero ampliati gli squarci lirici da colonna sonora (il carillon dell’interludio 1989) rispetto a certo Papetti 2.1 di ritorno (Don’t Need o Freddo).
Più da serata “chic” (Records) che da ascolto camerettistico, però.

Aggiunto: February 14th 2018
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Godblesscomputer Facebook Page
Hits: 184
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest