Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


The Rippers ‘A gut feeling’

(Slovenly 2017)

Sarà un genere vecchio e dello scorso secolo, ma il garage-punk-beat è sempre un piacere ascoltarlo, soprattutto se suonato con passione ed energia, come fanno questi sardi da quindici anni.
“A gut feeling” è il loro quinto disco, con una ritmica sempre accelerata, dato che il quartetto non fa sconti a nessuno, tra la marcia-boogie di Pain e il blues scandagliato e schematico di I saw a man, i The Rippers partono dalle dodici battute per spaziare nel rock’n’roll accelerato e ai confini con il punk di Piece of my heart, in salsa New York Dolls, e nel boogie veloce e con venature psichedeliche di Screams, passando per la schegge metalliche e garage-punk di Don’t get along.
Il ritmo è sempre sugli otto quarti, per cui astenersi cardiopatici!

Aggiunto: January 19th 2018
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: The Rippers Facebook Page
Hits: 211
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest