Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Bushi ‘武⼠’

(Dischi Bervisti 2017)

I Bushi sono un trio capitanati dal polistrumentista e neo membro di Bologna Violenta, Alessandro Vagnoni, che si ispirano all’epopea dei Samurai, caratterizzato dalla contraddizione tra fierezza e disonore, raffinatezza e crudeltà, prestigio e decadenza.
Gli otto brani in scaletta sono brevi componimenti in versi, sostenuti da un sound che trova i suoi riferimenti in uno psico-hard-metal melodico, attorno a cui il trio ha costruito a modo suo il sound di questo suo esordio.
L’incedere convulso dei Primus, miscelato a schematizzazioni metal emergono in The book of the five rings, mentre la circolarità metal da un lato e l’hard melodico, che scivola nel nu-metal caratterizzano rispettivamente Death poems e Rolling heads.
Discorso a parte merita Hidden in leaves, per l’ossimoro sonoro che vi contiene, dato che emerge tanto un’apertura melodica, quanto un’intensa circolarità racchiusa in se stessa.
Lasciatevi affascinare da questa creatura multiforme!

Aggiunto: January 19th 2018
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Bushi Facebook Page
Hits: 295
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest