Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Trevor Watts / Stephen Grew 'All There Is'

(Discus 2017)

Rigore e visione ad ispirato innesco istantaneo.
Sette movimenti impro per piano (Stephen Grew) e sassofoni (Trevor Watts, nella metà dei britannici sessanta, fondatore con John Stevens dell'esperienza Spontaneous Music Ensemble).
Attrattive, rapide e spigolose osservazioni d'insieme.
Dirette e crepuscolari sul limitar del torcicollo strumentale (Bird's Eating), frenetico/notturno incastro contemporaneo (They're All Home), ululati, liberi e seducenti (Sheperd's Return), umorale/affilata camera d'eco, fra rincorsa e astrazione (All There Is).
Un'appagante frontiera, immediata e mai ammorbante.

Aggiunto: September 18th 2017
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Discus Records Home Page
Hits: 89
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest