Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

Faq
Feedback
Lista Connessi
Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21 Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

Mail


Engine Down 'To Bury Within The Sound'

(Lovitt/ 2001)

Un alone di mistero circonda alcuni cd degli Engine Down, coloro che li recensiscono non sanno bene dove collocarli nella loro discografia e certi neanche sanno l'anno di uscita! Ma cominciamo da ci che interessa gli amici lettori, gli ED fanno emo ma non tanto semplice come sembrerebbe. I quattro ragazzi sono appassionati di ritmi in 6 e 8 quarti e amano usare altri strumenti rispetto ai soliti chitarra-basso-batteria, non disdegnano il pianoforte, la viola e il violoncello. Mentre album come "Under The Pretense Of Present Tense" si concentrano sulla potenza della musica, questo "To Bury Within The Sound" mostra la forza delle canzoni scritte dal quartetto.
I ritmi spezzati della batteria, le chitarre che la seguono perfettamente, la voce da ragazzino di Keeley Davis, che con il suo canto lagnoso riesce a dare ai pezzi il mood necessario. In sole 10 canzoni, i quattro ragazzi mettono in fila 45 minuti di musica sobria e malinconica che non annoia n stanca, e questo un grandissimo pregio.
Dalle acustiche Patent On The Better e To Bury Within The Sound alla rabbia di Trial Error e Worth, niente fuori posto, tutto da applausi.
C' solo da sperare che i ragazzi continuino cos; anche se difficile vedere un margine di miglioramento; da qualche parte son sicuro che gli ED troveranno il modo di perfezionarsi ancora di pi.
Da avere anche se non facilmente trovabile.

Aggiunto: April 22nd 2003
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: Homepage Lovitt
Hits: 1103
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest