Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Repetitor ‘Gde ćeš’

(Moonlee 2016)

A Quattro anni dal precedente lavoro i serbi, da Belgrado, Repetititor, tornano in pista con un nuovo travolgente disco. Questo trio si esprime con un post-rock con intriganti e perverse derivazioni noise, che in qualche occasioni sfociano nel grunge nirvaniano.
Cantano in serbo, ma il sound è profondamente indie-rock Usa a partire da quell’inno indie-noise-shoegaze-post-punk di Suzeni snovi, passando per l’omaggio alle Sleater-Kinney della title-track e approdare la noise-grunge e corrosivo in odor di Hole di Jataci.
La seconda parte del disco è molto più improntata sul grunge di stampo nirvaniano, vuoi quello primordiale e più vicino al sound dei Mudhoney di Ako te ikada, vuoi in modo rocambolesco e nel difficile equilibrio tra lo stesso grunge e il post punk più sboccato di Beskraj.
Insomma dall’est giungono venti carichi di ottima musica.

Aggiunto: April 8th 2017
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Repetitor Facebook Page
Hits: 67
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest