Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Araf Duo 'Noira'

(Floating Forest 2016)

Due chitarre elettriche in libero incrocio.
Sette lunghe composizioni istantanee, secche, spigolose e intrise di una certa malinconia chiaroscurale.
Urti impro che intercettano pulviscolo rock, blues, accenni di folkeggianti madrigali e qualche strepito noise.
Ci si ritrova ad assaporar traiettorie post, di lisergia quasi classicheggiante nel suo rimuginio metallico (vengon in mente spettri Quicksilver Messenger Service e questo può bastare).
Dunque, dalle parti di un'ipotesi soundtrack detritica e rugginosa, tutta feedback, distorsione e pennate spiraliformi.
Quando non forzano e viaggian in scioltezza (il centro dell'album, con le più brevi Farcitoast, Baker Street, Capisci Che Avevo Ragione [La Rivoluzione Non è Altro] Che Immenso Amore), ci si ritrova inebriati di placidi umori rurali ben congegnati.
Una contrazione del minutaggio complessivo ed una maggior attenzione alle dinamiche audio (in questo caso di notevole piattezza), non sarebbe affatto una brutta idea.
La ciccia c'è, si tratta di lavorarla.

Aggiunto: March 10th 2017
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Floating Forest Records Home Page
Hits: 178
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest