Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Drama Emperor ‘All of these days’

(Alienated Records 2016)

Accurato “pastiche” di atmosfere “darkindustrial”, tra Virgin Prunes (cfr. Gerusalem) e Pankow (Sharp song), tra Associates (All of these days) e CCCP (cfr. Sindrome, cantata in italiano), “All of These Days” dei maceratesi Drama Emperor − ovvero Cristiano Ballarini, Michele Caserta e Simone Levantesi − convince nella sua robusta oscurità complessiva, ben orchestrata dal produttore di stanza berlinese Sid Lamar.
I brani si susseguono incalzanti (menzione speciale per Wir Sind, che piacerebbe senz’altro a Karl Bartos e Robert Görl) e monolitici come da prammatica (The final song), ma non tediosi (e c’è tempo anche di sperimentare con Oh Boy).
Bravi.

Aggiunto: March 1st 2017
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Drama Emperor Facebook Page
Hits: 255
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest