Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Enten Eller 'Tiresia'

(Autoproduzione 2016)

Tre splendide estese panoramiche impro da far girare e rigirare.
Da trent'anni fuor da ogni mischia di tendenza in disperata/ammiccante ricerca di facile consenso.
Il quartetto composto da Massimo Barbiero (batteria e percussioni), Maurizio Brunod (chitarra acustica/elettrica, live sampling/effetti), Giovanni Maier (contrabbasso), Alberto Mandarini (tromba, flicorno, live sampling/effetti), coadiuvati dal violino di Emanuele Parrini, si produce in una delle sue migliori uscite, coniugando tradizione jazz d'impronta afroamericana, influssi etnici (misurati e consapevoli), astrazioni avantgarde impalpabili e chiaroscurali (non distanti dalla sensibilitą di Jon Hassel o di parte del catalogo ECM) e una sempre accesa attenzione al presente e alla collocazione dell'individuo nella complessitą dell'oggi, che si traduce in un'arcaica formula folk da terra/lavoro/sudore (o se preferite, amore/appartenenza e spesso tormento).
Linguaggio globale e personale che mai un'istante naufraga nel semplice gesto tecnico fine a se stesso.
Sempre rivolti a comprender un punto in divenire che l'occhio fatica a percepire.
Piccoli loop d'elettronica che si accendono come il frinir di grilli e cicale, immersi nell'alba di un campo in attesa del canto della mietitura (Aylan), che nel finale, avvampa struggente come soffio Liberation Music Orchestra.
Un passo, un passo e un altro passo verso l'orizzonte pił distante.

Aggiunto: February 11th 2017
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Massimo Barbiero Home Page
Hits: 94
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest