Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Marnero ‘La malora’

(Escape from today/Sangue dischi/Fallo Dischi/Shove Records/To lose la track 2016)

“La Malora” chiude la trilogia del Fallimento dei Marnero, iniziata nel 2010 con “Naufragio Universale” e proseguita nel tre anni fa con “Il Sopravvissuto”. Il lavoro pubblicato sia in cd, che in doppio vinile, per quanto riguarda i testi ha attinto molto dall’omonimo libro del cantante e chitarrista JD Raudo.
Il lavoro ben strutturato e molto ragionato ha un approccio hardcore ed introspettivo, benché musicalmente il quartetto rielabori a modo suo metal, punk e noise, con il supporto di molti amici, tra i quali gli OvO e Bologna Violenta/Nicola Manzan.
Nel disco si respira una grande aria di insofferenza e di tensione che stenta ad esplodere, ma quando lo fa non ce n’è per nessuno. Nel complesso il lavoro resta sospeso e la tensione dominante suscita un’ansia che porta ad un’irrequietezza e ad una paura per il futuro.
I Marnero non accettano, né cercano compromessi, ti sbattono in faccia tutti i loro subbugli interiori.
Prendere o lasciare!
Io prendo e metabolizzo. Voi?

Aggiunto: May 17th 2016
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: To Lose La Track Home Page
Hits: 287
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest