Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Lumen Lab ‘They are killing us’

(Aagoo 2016)

Quel ‘ci stanno ucidendo’ è riferito alla grave situazione sociale che stanno vivendo i messicani, coinvolti, loro malgrado, nella violentissima guerra tra governo e cartelli della droga.
Diego Martinez l’artista che si cela dietro il nome Lumen Lab realizza un lavoro di electro-techno-sperimental-rock, nel quale vuole trasmettere tutte le ansie, le paure ed il senso di precarietà di vita che vivono i messicani.
Questo è il miglior lavoro di Martinez, in qualche modo è la summa di tutto ciò che ha fatto in questi quindici anni di carriera, caratterizzata da un’intensissima attività in studio e nei dj set.
“They are killing us” è un lavoro estremo, senza compromessi, nel quale Martinez ha coinvolto diversi artisti tra i quali Chano , cantante di tre delle più influenti band di grindcore e anarcho-punk messicane, Hydrophobia, Emphysema e Fallas del Sistema.
Non è un lavoro facile da digerire a causa dei movimenti tellurici, spesso isterici che trasmettono paura, tachicardie e ansie, ma efficace, svolgendo così la funzione catartica dell’arte.

Aggiunto: May 3rd 2016
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Aagoo Records Home Page
Hits: 322
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest