Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Lebowski ‘Disadottati’

(Lebowski/Audioglobe 2015)

Con il terzo lavoro i Lebowski cambiano diversi aspetti del loro approccio. Innanzitutto hanno cambiato produttore e sono passati da Giulio ‘Ragno’ Favero all’accoppiata David Lenci/Riccardo ‘Rico’ Gamondi (Uochi Tochi). Hanno poi deciso di autoprodursi il disco e infine il sound è meno derivativo.
“Disadottati” è dunque un lavoro maturo, nel quale l’ironia amara e il pop-funk-electro sono sempre presenti, ma con un linguaggio più personale e con una maggiore propensione alle dilatazioni psichedeliche e per certi versi a comprimere le ritmiche convulse.
Tuttavia, non mancano momenti ansiogeni (Il tagliateste) o electro-dance (L’incapiente).
Le tematiche trattate nei testi sono quelle del disincanto e della disillusione dei giovani ai quali non viene prospettato un futuro.
Cantori di una generazione alla deriva i Lebowski nella conclusione del disco preferiscono fuggire nella fantasia con il bel poliziottesco Una vita disarmata/Signor Costa!.

Aggiunto: October 26th 2015
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Lebowki Facebook Page
Hits: 441
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest