Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Michael Hersch ‘Last Autumn’

(Innova 2015)

Un’atmosfera malinconica e misteriosa, tipicamente autunnale, proviene dalle note di questa lunga e articolata composizione completata da Michael Hersch nel 2008 (e registrata nel 2011). L’opera, preparata appositamente per il corno del fratello Jamie Hersch e il violoncello di Daniel Gaisford, già esecutore di altre composizioni di Hersch, si dipana attraverso due dischi contenenti rispettivamente 22 e 19 brevi e preziose miniature musicali. La musica, eccetto che nei brani intitolati Psalm, Intermezzo, Lullaby, Scherzo e March, s’ispira ad alcuni frammenti dal poema Nach der Natur dello scrittore tedesco W. G. Sebald (1944-2001), collocati nella partitura e riprodotti nell’elegante libretto (apprezzabile anche per la fotografia), presentandosi così come una sorta di poema musicale. La scelta timbrica (con l’intreccio perfettamente riuscito tra le voci del violoncello e del corno, capaci di adoperare una vastissima gamma di suoni e possibilità espressive), le melodie (delicate, struggenti, all’occasione stridenti, e mai banali), la varietà dei ritmi (a volte pacati e riposanti, altre volte nervosi e incalzanti), e l’accurata architettura compositiva (con frequenti richiami interni tra un brano e l’altro, a consolidare il carattere narrativo, a tratti quasi descrittivo, della composizione), fanno di questo album doppio, ben radicato nella tradizione eurocolta, una proposta artistica assai valida e suggestiva.

Aggiunto: September 19th 2015
Recensore: A. G. Bertinetto
Voto:
Link Correlati: Innova Records Home Page
Hits: 287
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest