Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Dirty Three ‘She Has No Strings Apollo’

(Bella Union / Wide / 2003)

Diciamolo pure: approcciarsi a un disco dei Dirty Three non è mai cosa semplice. Al primo ascolto ci si perde sempre in quel magma kaotico, privo di ogni sicuro appiglio, imbastito dal terzetto australiano. È solo ascoltando e riascoltando con caparbietà che a un certo punto, si chiude gli occhi e si comincia a entrare in sintonia con la musica e col mondo sospeso dei Dirty. E cioè quando si lascia da parte ogni inconscia ma altrettanto naturale aspettativa di cercare nella musica refrain, ritornelli, melodie e/o qualsiasi schema della cosiddetta forma-canzone che si incomincia ad apprezzare davvero il loro genio. Perché la musica dei tre gode veramente di una libertà speciale, di quelle che permettono di eludere ogni regola e che consentono un’espressione diretta, senza formule o mediazioni. Ecco che anche stavolta quindi non c’è traccia della voce (che risulterebbe tra l’altro superflua), ma sono solo gli strumenti a parlare, come fossero animati di vita propria, intenti a descrivere i moti dell’animo dei tre: chitarra e batteria che abbozzano panorami interiori sopra ai quali si erge maestosamente il violino di Ellis, ricco di pathos come non mai. Musica profonda, che mette a nudo l’intimità e gli stati d’animo dei suoi autori, con naturalezza e tanta classe. Per anime sofisticate e sensibili.

Aggiunto: March 12th 2003
Recensore: Paolo Scortichini
Voto:
Link Correlati: Dirty Three sito ufficiale
Hits: 1255
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest