Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Azure Carter / Alan Sondheim 'Avatar Women'

(Public Eyesore 2014)

Opera intima, calda e sottilmente persuasiva “Avatar Women”.
Quieta delizia sospesa, incrocio di progressioni etno/dronanti, screziature impro, raga avant/futuribili e nebbioline psych folk/blues.
Dove la voce di Azure Carter si distende in pose trance mediorientali, mentre l'arsenale di corde world (suroz, sarangi, oud, cura cumbus, saz elettrico, cura saz, pipa, viola, violino, chitarra elettrica e le lamelle del dan moi) di Alan Sondheim, tratteggia coordinate aspre e spirituali (un paio di uscite avantgarde sul finire dei sessanta su Esp-Disk, poi il tempo a slabbrarsi. Quel tanto che basta, per esser inserito nell'elenco di artisti citati da Stapleton e compagnia come influenze in occasione della loro prima uscita).
A contribuir alla creazione di carnali quartetti free/weird, alla bisogna giungon i due sax di Christopher Diasparra ed Edward Schneider, accogliendoci in un'ipotesi spiritual/stracciona, profumata d'incenso ed altre erbette.
“Avatar Women”, è un riuscitissimo invito lisergico di pietra e vento.

Aggiunto: January 25th 2015
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Public Eyesore Records Home Page
Hits: 651
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest