Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Sarah Wallin Huff ‘Soul of the Machine’

(Navona 2014)

Può l’anelito all’espressione di istanze emotive accordarsi con la fascinazione per l’astrazione matematica? Parrebbe di sì, trattandosi di aspetti diversi che abitano il nostro mondo; ma ci vuole fantasia d’artista per realizzare il connubio in maniera felice. Ci prova, e in parte ci riesce, la giovane compositrice Sarah Wallin Huff, che è anche violinista e violista. Vero è che in alcuni brani la conciliazione non è perfetta, pendendo dall’una o dall’altra parte, e cedendo ora al sentimentalismo, ora a un freddo rigorismo. Tuttavia, accade anche, in alcuni brani (soprattutto in quello che dà il titolo al CD), che l’equilibrio funzioni alla perfezione, in virtù del dispiegarsi di toccanti squarci melodici che vengono al contempo regolati da maglie strutturali di sapore post-minimalista (soprattutto Glass, ma con echi anche di Vivaldi), delineando scenari di inquieta eleganza.

Aggiunto: October 30th 2014
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Navona Records Home Page
Hits: 721
Lingua:

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest