Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


I Will Kill You 'Extrema Putrefactio'

(Inverse Records / Red Cat Promotion 2014)

Esordio sulla lunga distanza per la band siciliana (da Catania e Ragusa) dei I Will Kill You, e beh, con un nome del genere direi che è lecito aspettarsi che i nostri ci picchino in piena faccia con della bella violenza.
Così è, 'Extrema Putrefactio' è un misto nocivo di death/thrash anni '00, con abbondanza di growl/screaming, riff a rotta di collo e doppio pedale come se piovesse. Su un tappeto di serial killer e pensieri psicotici, gli IWKY servono un piattino piuttosto classico ma comunque ben gustoso di sana violenza, aiutati da una produzione pulita che non fa mancare la potenza. Gustosa Ante Mortem che viene a spezzare con atmosfere tra Twin Peaks e Texas Chainsaw Massacre, fungendo da preludio alla discreta Apologies of a vain mind dedicata proprio al caro Charles Manson. subito dopo, Casket Garden pure è una buona cover dei Dismember, una scelta ricercata e apprezzabile. La chiusura acustica, forse, è un po' troppo ricercata per il tipo di album che i nostri vorrebbero proporre ma è comunque piacevole. Gassman in hidden track, invece, ce lo potevamo ben risparmiare (con tutto il rispetto per il grande).
La title track è uno dei pezzi migliori del lavoro, diretta alla gola e col minutaggio giusto, vaga tra ultimi Slipknot e Cannibal Corpse, prendendo i giusti spunti da entrambi.
Insomma, gli IWKY debuttano con intelligenza, senza stupire particolarmente e prendendo qualche scivolone stupido ("EVERYTHINGS" stampato a caratteri cubitali sul booklet...), ma con un disco maturo e che non mancherà di spaccare qualche osso del collo.

Aggiunto: October 5th 2014
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: I Will Kill You Facebook Page
Hits: 627
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest