Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Brian Noyes ‘Journeys after…’

(Navova 2014)

Il presente cd Navona ci offre due brani orchestrali del compositore gallese Brian Noyes, che potremmo chiamare poemi sinfonici, data l’ispirazione letteraria che li sorregge, proveniente dalla poetessa John Clare, da cui il Nostro dice essere stato fortemente ispirato. Nel tentativo di riprodurre l’immaginoso mix di emozioni che caratterizzano le composizioni poetiche della Clare, Noyes intesse trame narrative contrapponendo motivi folklorici a turbolente masse orchestrali, all’interno di un linguaggio armonico che alterna sapientemente tonalità e cromatismo. Una narrazione, certo, che si mantiene su di un piano relativamente astratto (il che è inevitabile), ma che brilla per coerenza e raffinatezza, e trasmette l’idea di un percorso, anche interiore, irto di ostacoli, in cui il soggetto lotta, conscio della sua limitatezza (talvolta le melodie che lo descrivono sono quasi inghiottite da folate orchestrali inesorabili) ma anche delle sue potenzialità: che sono anche le potenzialità della musica.

Aggiunto: August 3rd 2014
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Navona Records Home Page
Hits: 679
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest