Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Alessandro Monti Unfolk Solo 'SpiritDzoe'

(Diplodisc 2014)

Tra una primavera che finisce, ed un'estate affogata, che par non voler mai cominciare, perfetto s'inserisce, il primo solo del veneziano Alessandro Monti, dopo otto anni di Collettivo Unfolk.
Uno scheletro esposto con appartata discrezione, per un fluire astratto e contemplativo, intriso d'invitanti suggestioni.
In costante esplorazione di un caleidoscopico suono post-folk.
Otto brani da viver come un rituale propiziatorio, trasparente e carezzevole.
D'estrema onestà ed infinita umanità.
Frammenti intimi, intrecciati con delicatezza fra di loro.
Un'espressione complessiva, sospesa, spoglia e dolcemente minimale, in cui è facile perdersi.
La ricerca di un suono interiore, figlio di passioni profonde, inchiodate con grazia su di un tiepido muro sbrecciato.
A cominciar dalla bava d'elettronica immobile ed il feedback di mandolino del primo brano (l'elettroacustica), passando per le chitarre, i bassi e le note di piano, descrittive e risuonanti di armonie sovrapposte, dei brani centrali dell'opera (brume folk/ambient in ascensione kraut), il placido inceder pastorale del quinto frammento, aromi inebrianti di “Discreet Music” e “Another Green World”, rifrazioni luminose di antica scuola Factory (i Durutti Column non da poco, del sesto brano), i metalli e legni, enigmatico/rituali, delle due tracce conclusive, l'Africa, Don Cherry, Sun Ra e più di un'oncia di musicoterapia.
Non è da tutti, mostrarsi nudi e crudi.

Aggiunto: July 12th 2014
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Diplodisc Records Home Page
Hits: 720
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest