Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Momo Said ‘Spirit’

(Tam Tam Studio/Audioglobe 2013)

Momo Said è un prestante ragazzo di origine marocchina, ma residente in Italia da quando era bambino. In termini sociologici appartiene alla seconda generazione di immigrati.
Said, infatti, è cresciuto transitando tra la cultura di origine, quella araba, quella italiana dove si è formato e quella anglosassone dal punto di vista musicale.
In “Spirit”, benché sia cantato interamente in inglese, sono presenti tutti e tre questi elementi. Si riscontra, infatti, la cultura anglosassone, espressa oltre che nell’idioma, nell’utilizzo prevalente dello stile musicale di r’n’b e soul, la cultura africana è rappresentata da alcune sonorità e dal reggae, mentre la cultura italiana e mediterranea si riscontrano nelle ritmiche.
Said ha una voce duttile, che ha affinato sia facendo il busker in Romagna, sia frequentando la scuola di canto gospel Sarah Sheppard Spirituals di Bologna.
“Spirit” è il suo secondo album, ma si è già fatto conoscere e apprezzare negli ambienti musicali del centro Italia e merita già diverse collaborazioni.
In “Spirit” Said attraversa con invidiabile facilità il soul, il funky ed il reggae, con una voce sempre limpida, grazie alla quale può permettersi di rendere affascinante anche la lista della spesa. In molti dei brani il cantante italo-marocchino cambia registro stilistico passando o integrando i vari stili musicali, dimostrando di avere le carte in regola per divenire un punto di riferimento per il soul contemporaneo.

Aggiunto: January 9th 2014
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Momo Said Facebook Page
Hits: 570
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest