Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


El Bastardo ‘Wood & Steel’

(Autoprodotto 2013)

El Bastardo è il nickname dietro cui si cela Luca Cocchiere, musicista di lungo corso, dedito al blues.
Con “Wood & steel” Cocchiere ci propina una bella manciata di brani, tra inediti e cover, suonando quasi tutto lui: armonica, chitarre, banjo ukulele, kazoo. Il disco si apre con il blues slabbrato di There’s a train you can’t step out of, seguito dalle malinconie, che sostengono un testo cantautorale, di Growing alone and fighting.
Tra le cover, le più esaltanti sono My babe di Willie Dixon e Boogie woogie dance di T. Red.
Nel complesso il disco è godibile per gli amanti delle radici delle dodici battute.

Aggiunto: September 19th 2013
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: El Bastardo Home Page
Hits: 586
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest