Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Morose/Campofame ‘Cinque pezzi facili. Volume 4’

(Under My Bed Recordings 2013)

L’etichetta Under My Bed Recordings propone la collana di CD “Cinque pezzi facili” ovvero, in estrema sintesi, sei raccolte probabili (cinque già editate) che raccolgono cinque brani di due progetti alla volta. Tirature limitate (75 copie numerate) e curate.
Questo quarto volume vede impegnati per primi i Morose , entità esistente dal 1998 e autrice dell’epocale titolo "La Mia Ragazza Mi Ha Lasciato" oramai dieci anni fa. Ora sono un sostanziale duo – Davide Landini alla voce e alla chitarra acustica, Pier Giorgio Storti alla voce, alla farfisa, al clarinetto, al violoncello; più ospiti vari – di folk disastrato e lamentoso alla Matt Elliott virato Piero Ciampi nero seppia (cfr. Musica nelle valli di lacrime). Senza pietà, senza speranza nella loro fuliggine malinconica (cfr. Il desiderio) che soffoca positivamente le evidenti memorie della canzone d’autore (il De Andrè senza popolo e senza popolarità di La Nuova Caledonia). Veri dark: cfr. Nelle mie pagine bianche.
Gli strumentali Campofame – ovvero Mario Monica alla chitarra acustica, all’elettronica e ai campionamenti; Damiano Paroni alle tastiere, all’elettronica e ai campionamenti; Emanuele Missorini alle tastiere, al basso, al mandolino; Pier Giorgio Storti (già, quello dei Morose: per ricambiare la cortesia di Marco Monica nei primi cinque pezzi) al violoncello, alla viola, alla chitarra elettrica – non sono anche loro degli allegroni (cfr. Attitudes); nel loro folk elettroacustico si percepisce comunque qualche minimalist(ic)a melodia (Tallin), qualche ricordo d’infanzia (Neighbourhood).
Ambedue interessanti progetti: per contattare l’etichetta info@undermybed.org

Aggiunto: September 12th 2013
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Under My Bed Recordings
Hits: 538
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest