Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Massimo Minardi (H)ope ‘N Space Quintet 'Lost Copyright'

(Den Records 2012)

Cinematografica ed intrigante proposta, questo nuovo album del chitarrista milanese Massimo Minardi.
Un'eccellente quintetto, chitarra, sax/voce e piano (Dimitri Grechi Espinoza), tromba (Luca Calabrese), contrabbasso (Stefano Solani), batteria (Filippo Monico), per quattro composizioni a firma Minardi, una del batterista e tre improvvisazioni collettive.
Quasi sessanta minuti di eleganti ed agili suggestioni, in un bianco e nero, asciutto, speranzoso e fattivo, emanazione diretta della produzione filmica più nobile di questo paese.
Ci trovate locali fumosi e strampalate prove d'organizzazione furti improbabili, deliziosi guancia a guancia, balli su musiche di continenti lontani, distese imbronciate morse dal sole, nebbie che rendono indecifrabile l'orizzonte, torpidi attimi di raccoglimento, passione e seduzione.
Giochi di memoria e testimonianze di un mondo quasi estinto, lento, solido, ingegnoso e protettivo.
Di uomini e storie, tramandate e metabolizzate.
Fra rimandi Dolphy e Coleman (la contagiosa The Rhythm Is Changed e The End Of Delirium), un Sud America grottesco e ciancicato (Casamoglia), un altro, che ti apre il cuore a forza di tequila sognata, scivolando nel frattempo dalla sedia, mentre la banda s'allontana sullo sfondo (Mexicopatico), pensieri immersi nella penombra (Improvable 2: Lost Copyright), una richiesta di farsi più vicini (Cartoons), stridore d'ossa sfregate (la lunga e cupa impro, Improvable 3: The Remedy).
Possiede voce originale ed appagante, “The Lost Copyright”.
L'approccio distratto mordi e fuggi, in questo caso non funziona.
Avvicinatevi, ascoltate, poi ancora, ascoltate.

Aggiunto: September 11th 2013
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: dEN Records Home Page
Hits: 605
Lingua: albanian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest