Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Janel and Anthony ‘Where is home’

(Cuneiform 2012)

Janel e Anthony, all’anagrafe Janel Leppin violoncellista e Anthony Pirog chitarrista, sono un duo di strumentisti con base a Washington, attivi nel campo della musica sperimentale, che esce con questo secondo lavoro intitolato ‘Where is home’, il primo per l’etichetta Cuneiform. Il titolo dell’opera, precipitato di tre anni in tour per ogni dove della profonda America, esplora i temi della solitudine, della mancanza e della lontananza, e della perdita di centro vitale ed esistenziale, nel passaggio dall’infanzia allo stato adulto. I due spaziando dal folk, al rock, al raga indiano delineano i vari tasselli che compongono la loro personale visione di alienazione. Dall’inizio Big Sur, una cavalcata chitarristica in crescendo che si scontra subito dopo con il secondo brano The Clearing, dilatato e rarefatto momento ambient, a Leaving the Woods dove il violoncello di Janel si muove tra sognanti malinconie e delicati momenti riflessivi, accompagnati dalla chitarra di Anthony. Come anche Symphony Hills in cui momenti improvvisati di elettronica imberbe tessono ambienti di rarefatti orizzonti, e gli altri affreschi quali Lily in the garden, inquietante viaggio nelle romantiche lande della nostalgia, combinato dalla chitarra e dal violoncello. Un bignami che indica la via per la desolazione, uno zibaldone di momenti in cui perdersi, questo è in tutto e per di più l’opera del duo, buona base di partenza per un qualche dove da qualche parte.

Aggiunto: July 21st 2013
Recensore: Marco Paolucci
Voto:
Link Correlati: Cuneiform Records Home Page
Hits: 672
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest