Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Cesare Basile ‘Cesare Basile'

(Urtovox/Audioglobe 2013)

A due anni dal disco precedente "Sette pietre per tenere il diavolo a bada", il cantautore siciliano torna con un lavoro i cui protagonisti sono quelli che sono considerati i reietti dai ben pensanti, vale a dire prostitute, anarchici e simili.
Il disco colpisce per l’intensità del sound, strutturato su un folk che attinge tanto dalla tradizione siciliana, quanto da quella del sud degli Usa. In più brani sono presenti le arie tanto care all’asse Calexico-Giant Sand.
Il livello qualitativo dell’album è dovuto non solo al sound, ma anche a brani che hanno una forte connotazione cantautorale come Sotto i colpi di mezzi favori, in linea con l’insegnamento del Fabrizio De Andrè de “La domenica delle salme”.
Ottima poi la resa sonora di Lettera di Woody Guthrie al giudice Thayer con una chitarra che taglia l’aria.
Questo ottavo disco di Basile si connota per la tristezza presente in tutti i dieci brani e per l’atteggiamento cosmopolita caratterizzato dal mix tra siciliano e folk americano.

Aggiunto: March 6th 2013
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Cesare Basile Facebook Page
Hits: 663
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest