Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


AA.VV. 'Saint Germain Des Pres Cafe'

(Wagram/Audioglobe 2003)

Dopo la superba collezione di gemme electro jazz “Champs Elisée Café”, che diseganava un fedele ritratto del fermento musicale parigino in ambito dance e degli umori della sua clubscene, la Wagram torna a donarci un altro manicaretto per i palati electro soft più raffinati.
“Saint Germain Des Prés Café” arriva infatti al terzo capitolo e stavolta nel carnet figurano vere e proprie ‘star’ del genere: dai 4 Hero nelle vesti del progetto Tek 9 che qui abbandonano definitivamente i canovacci jungle per proporci una lunga piece tra fusion e soul di rara eleganza, ai Moloko di Sing it Back, una stupenda evoluzione pianistico-funkeggiante calata in atmosfera da ‘roaring twenties’ fino a Dj Cam (il suo “Substances” resterà una pietra miliare nell’electro di tutti i tempi) e la sua ineguagliabile miscela di house jazzata e easy listening, invito intermittente ora al dancefloor ora all’ascolto rilassato. Ritroviamo poi con piacere una vecchia conoscenza del sampler citato in apertura: vale a dire Llorca con The Novel Sound effervescente brano dance con spina dorsale funky ed evoluzioni relaxed di iperpatinati fraseggi sintetici. In perfetta sequenza sfilano poi i brani di Hardkandy con Moonlight, fascinosa prosecuzione chill out delle stesse coordinate con condimento di voce suadente e soprattutto Fertile Ground che con Take Me Higher confeziona una perla nu-soul capace di fermarsi giusto un attimo prima della stucchevolezza. Buone anche le prove di Nicola Conte dietro la consolle per i remixes di High Jazz dei Truby Trio e Quiet Night degli Infracom, brani midtempo dai morbidi toni etno-noir il primo e dalle dinamiche pennellate easy lounge il secondo.
Ognuno dei brani di “Saint Germain Des Prés Cafè” è insomma davvero suggestivo nel colorare la migliore notte brava che vogliate concedervi con tinte ora esotiche ora perfettamente identificabili dagli esperti conoscitori dei territori nu-jazz. La stupenda versione di Summertime di Patchworks coniuga entrambi gli ambiti.
Per gli amanti della dolce vita.

Aggiunto: January 27th 2003
Recensore: Mauro Carassai
Voto:
Hits: 1208
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest