Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Hag 'Moist Areas'

(Eh? 2011)

Gran bella impro da Brooklyn.
Rantolante, stridente, soffocante.
Per tromba, rullante e contrabbasso.
Son tre folli, Brad Henkel, Sean Ali e David Grallman.
Un suono minimale, trattenuto, tra sfregamenti d'insieme e zone di libera battuta.
Tensivo e non conciliante.
Che parte dal jazz (pių o meno), si apparta come un lungo drone incubico (smangiucchiato dai topi), erompe come demente musica da camera (umida e scalcinata), e non dispiacerebbe a Tom Waits e Ralph Carney (il ghigno č lo stesso).
Sette movimenti, cinematografici, cigolanti, ridicoli e sbuffanti, non di meno ammirevoli (per intransigenza e spirito kamikaze).
Una splendida bellezza sdentata.
Lynch apprezzerebbe.
Noi pure.

Aggiunto: October 14th 2012
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Public Eyesore Home Page
Hits: 625
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest