Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Daneil Koppelman ‘Recombinant Noctures’

(Innova 2009)

Se la notte è mistero, sogno, inquietudine, introspezione, oscurità, sospensione, poesia, allora i Recombinant Noctures di Daneil Koppelman colgono nel segno. Concepiti come sequenza di lunghi brani separati da brevi interludi, essi formano un tutt’uno continuo, disegnando un cielo oscuro costellato di qualche stella, nel quale perdere lo sguardo. Il continuum sonoro prodotto dai due pianoforti (suonati dal Duo Rudenako) è attraversato da frammenti di melodie che ricompaiono di quando in quando, senza lasciare un tratto indelebile. Nulla turba l’atmosfera che si viene creando: forse un po’ monotona, ma di indubbio fascino, soprattutto acustico. Fascino che raggiunge l’apice nei brani dove il piano è affiancato dal sintetizzatore, che accentua e valorizza la natura ambientale e sensuale degli sfondi, su cui il pianoforte, liberato da questo compito, dipinge fraseggi ora più calibrati e incisivi.

Aggiunto: November 24th 2011
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Innova Recordings Home Page
Hits: 558
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest