Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Bona Head ‘Colours door planet’

(Bona Head 2010)

“Colours door planet” è un interessante progetto di Roberto Bonazzoli in arte Bona Head , già cantante e tastierista degli SHW, che propone questo concept album composto da tre distinti capitoli che descrivono l’evoluzione introspettiva dell’artista… tre doors dai diversi colori: Door 1: grey,yellow,red; Door 2: violet, blue, black e Door 3: brown,rose, green. Interamente composto, suonato e prodotto dallo stesso Bona Head, l'album si rivela un viaggio nell’elettronica anni ’80, con ravvisabili le influenze dei Depeche Mode ed Ultravox nelle dieci tracce essenziali, piacevoli e fruibili. In particolare ne consiglio l’ascolto di “Colours door planet” anche ai non amanti del genere. Avventuratevi quindi in un viaggio musicale, tra scorci di buio e luce lasciandovi trasportare da Taking of myself, Kepler, Miss Serendipity… Ah dimenticavo, la my fav door è la 3!!!

Aggiunto: July 17th 2011
Recensore: Rachele Beni
Voto:
Link Correlati: Bona Head Home Page
Hits: 794
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest