Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Daniele Brusaschetto 'Fragranze Silenzio'

(Bosco Rec / Bar La Muerte / Sincope / Chew-z 2010)

Quanto altri si affannano a sbranarsi vicendevolmente, in cambio di briciole di visibile vanità (effimera/temporanea), tanto, Daniele Brusaschetto, si allontana dalla terra ferma.
Senza clamore, senza finte feste d'addio, a presupporre (quasi) sempre un ritorno.
Spolpato l'osso, Ego Mangiato Crudo, come ricordava il titolo di un suo brano.
...Bisogna saper perdere, bisogna sapere come perdere, raccontamelo come fosse una favola, trovare gli angoli giusti dove potersi nascondere, ombreggiati, freschi, asciutti, al riparo da ogni attacco...
E poi uscir fuori, senza esser riconosciuti, con una nuova, splendente, pelle di serpente addosso.
Parole ed intuizioni, che sminuzzano in particole delicate l'oggi, in attesa di un domani assolato, con una leggera brezza, a scomporre e pacificare.
Dal furore degli esordi, sino alla contrazione degli ultimi “Blasé” e “Circonvoluzioni”, Brusaschetto, ha sempre navigato in direzione di un panorama, bianco assoluto.
Non disdegnando ogni mezzo, elettrico stordente, acustico, elettronico, ogni forma plausibile, pur di giungere.
“Fragranze Silenzio”, è, come da rigorosa prassi, creato e chiuso, nella resistenza del fai da te casalingo.
Cresciuto, accanto ad una caffettiera che gorgoglia, al lavoro, al frigo che langue ed alla spesa consequenziale, al silenzio che si ammira, anticipando il trillo della sveglia al mattino.
Con i piedi fuori dal letto, respirando profondamente.
Il volo; lo sforzo del volo.
Necessario, ma mai richiesto.
“Fragranze Silenzio” è congegnato come un detonatore psichico, non ferisce (e non lenisce), ma lascia tracce, che, in un modo o nell'altro, rimangono indelebili (in un modo, o nell'altro).
Non è questione di drones, industrial, cantautorato, glitch, post, o tensioni quasi sludge.
La vita, è un corollario di piccoli episodi, che ne determinano il quadro complessivo.
Vergognosi e patetici a volte, sublimi ed inspiegabili altre.
Semplice, fragile, spesso indigesta, ma onesta ed inebriante.
Vita.

Aggiunto: June 3rd 2011
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Bosco Records Home Page
Hits: 713
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest