Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Michael J. Evans ‘Eidola’

(Navona 2011)

Le note di copertina descrivono Michael J. Evans come un autore post-moderno. Non sono d’accordo. Io lo definirei piuttosto un neo-romantico. Dal romanticismo, Evans riprende l’intenso lirismo melodico, il pathos drammatico, il virtuosismo della scrittura solista. Questi caratteri sono però in lui dilatati, secondo una sensibilità che oscilla tra l’ambient e la new age. Il risultato è a metà tra il sognante-malinconico e il patetico-melenso. Nemmeno nei passaggi più briosi e contaminati, come il terzo movimento del concerto per pianoforte o il Valse Grotesque, Evans riesce a staccarsi dai suoi clichés, rimanendo ancorato ad ammiccamenti di facile presa e a strutture stancamente ripiegate su se stesse. Nessuna traccia di ironico distacco, o di genuino divertimento. Alla faccia del post-moderno!

Aggiunto: May 17th 2011
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Navona Records Home Page
Hits: 632
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest