Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Mel Melton & The Wicked Mojo’s ‘Papa Mojo’s Roadhouse’

(Big Round Records 2010)

Mel Melton è oltre che un bravissimo musicista, un eccellente cuoco, chiamato ‘The Zydeco Chef’, alfiere della cucina tipica della Luisiana. Il nostro esce con questo album, intitolato al nome del locale in cui è solito preparare i suoi piatti speciali, dove supportato dalla sua band The Wicked Mojo’s scodella, ci viene da dire, varie gustosissime pietanze musicali, senza un attimo noia né una nota/condimento stonata/o ma con una incredibile capacità di coinvolgere e far ballare l’ascoltatore. Tutto l’album, dalla partenza a spron battuto con lo zydeco di Zydeco Razzle, che accende i motori e invita l’ascoltatore in pista, passando per il blues di Papa Mojo, l’honky tonk blues di Juke Joints & Honky Tonks, lo swamp blues preparato in un piatto abbondante con un pizzico di rock’n’roll e di funk di Ils sont parti, e via per questa strada, arrivando al funk di New Orleans di Pray for day e al boogie blues di Bunkie boogie, Melton riesce nell’intento di coinvolgere, divertire, far ballare spensieratamente l’ascoltatore, a meno che questi non sia seriamente refrattario a lasciarsi coinvolgere. Ad ascolto concluso, poi, come ciliegina sulla torta, o meglio come pausa per rifocillarsi da tanto movimento, basta inserire il cd nel lettore del computer e provare a riprodurre qualcuno degli invitanti piatti che il musicista cuoco ci presenta, completi di ricetta. Come dire: un toccasana per la mente e per la pancia.

Aggiunto: November 27th 2010
Recensore: Marco Paolucci
Voto:
Link Correlati: Big Round Records Home Page
Hits: 747
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest