Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Creep 'Beast in the Portrait'

(Hot Steel Records/Andromeda Distribuzione 2010)

Altro giro, altro esordio sulla lunga distanza per noi, i ragazzi della Hot Steel stavolta ci propongono i Creep, band di Cesena che si era già fatta le ossa con un EP self titled uscito nel 2007.
La band è dedita a un metal con numerose influenze recenti, tra cui direi su tutti Slipknot e altre soluzioni, invece, più vicino al thrash moderno. In realtà il gruppo prova anche altre cose qui e lì, come il break down acustico sulla title track, ma i risultati sono abbastanza altalenanti e non sempre proprio immediatamente apprezzabili.
In ogni caso di buone proposte la band ne ha parecchie, i pezzi, infatti, son tutti conditi da cambi di tempo gustosi e un lavoro di batteria assolutamente di qualità. Ho particolarmente apprezzato The Shameless Mother, con un inizio quasi a là Wasting Love e poi uno sviluppo più classico, ma con una costante attenzione per la melodia. La successiva Autumn Leaves pure non è male, anche se il ritornello mi è sembrato un po' troppo buttato verso la melodia facilona da singolo e così pure l'assolo non mi ha detto molto.
Insomma la personalità della band c'è, ma a volte fa fatica a intraverdersi e si perde un po' nelle influenze esterne, lasciando ben poco all'ascoltatore, al di là di un disco sicuramente ben prodotto e suonato più che discretamente (graditissima in questo senso Icarus). Li aspettiamo a una successiva prova con qualche elemento più personale e più sicurezza.

Aggiunto: September 30th 2010
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: Creep My Space Page
Hits: 802
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest