Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Bud Spencer Blues Explosion ' Bud Spencer Blues Explosion'

(Yorpicus records/Audioglobe 2009)

I Bud Spencer Blues Explosion o, più comodamente, BSBE, sono un vulcano Rock-duo formato da Adriano Viterbini (chitarra, voce, basso, tastiere, ovetto) e Cesare Petulicchio (batteria, ovetto). Il nome rimanda ai Joe Spencer Blues Explosion e ci fa già presagire che forse non ci troviamo dinanzi un progetto che eccelle per originalità, e sinceramente ascoltando l'omonimo album 'Bud Spencer Blues Explosion' ne abbiamo una triste conferma. Mi sento come se.. ruggisce scandendo subito un sound hendrixiano che sà del classico rock seventies che funziona bene ma lascia insoddisfatti soprattutto per la banalità del cantato sbiascicato da “demone” rock che, in confronto anche allo stesso Hendrix, sembra un bimbo lentigginoso. Frigido è un pezzo blues-rock che ricorda l'accoppiata di Detroit più famosa al mondo (gli White Stripes) senza però stupire troppo ne assumere quel connotato garage che rende tutto più appetibile e sensato. Uno spiraglio nel cielo nuvoloso si apre con la vera chicca del disco: Hey boy hey girl famigerato pezzo dei Chemical Brothers rivisitato in chiave rock'n'roll-dirty-tupping. Il pezzo è un esplosione pura, godimento e rock-eggio selvaggio, dovuto sicuramente alla familiarità da “inconscio collettivo” che il pezzo dei Chemical possiede da diversi anni. Good morning mike, Qualsiasi qualunque, Esci piano, Blues seguono la stessa linea dei primi pezzi non conferendoci alte/altre aspettative sul resto. Il disco contiene anche due live registrati al concerto del primo maggio a Roma: Fanno meglio e la sopra citata Hey boy hey girl. Suoni puliti, chitarre di fuoco, ruggiti e grida, ma troppo poco sudore. Per chi ama il rock-convenzionale, senza pretese di originalità e stile, perchè, per quello, c'è da guardare altrove.

Aggiunto: October 18th 2010
Recensore: Edoardo Grisogani
Voto:
Link Correlati: Bsbe Music Home Page
Hits: 731
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest