Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Einfalt 'When The Teacher'

(El Gallo Rojo 2010)

Il progetto Einfalt, rompe spedito gli indugi, in direzione del mare aperto.
Da quartetto, allarga la formazione a sestetto, evita qualche algido refolo stilistico, che appesantiva il bell'esordio "Cm 12 x 12", e, da speranza radiosa, si tramuta in realtà ammirevole.
Con l'ovvia conseguenza, che "When The Teacher", risulta esser, una delle migliori uscite del 2010.
Esce di scena, in questa occasione, Stefano Roveda, con il suo piano e violino, si accostano ad Einfalt, il clarinetto di Achille Succi (scelta azzeccatissima...), la viola di Maria Vicentini, il piano di Alfonso Santimone.
Saldamente al loro posto, Nelide Bandello, alla batteria e varie cose, Andrea Faccioli alla chitarra acustica, e Giulio Corini, al double bass.
I colori, si accendono, intimi ed intensi.
L'atto compositivo/esecutivo, una concisa e deliziosa questione corale.
E sin dall'enigmatica, e bella copertina, si capisce che è il caso di attendersi delle sorprese.
Quaranta stringati minuti, per dodici brani, d'inusuale fascino.
Jazz, impro/avant, attitudine cameristica, riflessioni quasi folk, blues nel profondo, atmosfere da soundtrack, veramente molto ben congegnato.
Un naturale fluire, ombroso ed affascinante, che lavora di riduzione, e non costringe nessun strumentista, ad esser solo fondale.
Sono brevi passaggi, trattenuti, dove ogni strumento, trova la sua ragion d'essere.
Sempre più difficile, incasellar in qualche vuota definizione, questi artisti.
L'efficacia emozionale, dell'iniziale, Di Candele.
La Bottega Inutile, complessa e raffinata costruzione.
Le Cafard, ed il suo incastro ritmico, piano e contrabbasso, notturno e balbuziente.
La tesa e luminosa paesaggistica di All Evil.
Ogni istante, un piccolo dono, inatteso e gradito.
Inebriante fruizione, di difficile catalogazione; squisitamente cool.

Aggiunto: September 10th 2010
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: El Gallo Rojo Home Page
Hits: 849
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest