Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Durán Vázquez 'Laissez Faire, Laissez Passer'

(R.O.N.F. Records 2010)

Dello spagnolo Durán Vázquez, avevamo parlato in precedenza, in occasione del suo split d'esordio, con Sumugan Sivanesan, sull'interessante label portoghese, Crónica, nel 2003 ("Product").
Materiali tumultuosi ed altamente infiammabili, quelli maneggiati dall'artista di Vigo.
Cupi, introversi, scontrosi e minacciosi, filiazione diretta, della vecchia scuola industriale.
Noise, dark ambient, solitudine e catatonico abbandono.
Questo suo nuovo, "Laissez Faire, Laissez Passer", è lavoro, che racchiude materiali, composti e prodotti, fra il 2004 ed il 2007, successivamente remixati e rimasterizzati, nel 2009.
Combustioni fragorose, abrasioni elettroniche, suoni trovati, desolate distese ambientali, irrimediabilmente vuote.
Nulla, dei cliché di genere; ci è risparmiato.
Convulsioni sonore stridenti, che guadagnano in penetrazione, quando si stendono a perdita d'occhio, come drappo luttuoso.
Gli attacchi frontali, al contrario, paion esser notevolmente penalizzati, dal tempo intercorso, fra creazione, e pubblica emissione.
Scorron, solleciti ed impietosi, rimandi a sigle storiche, Lustmord, Illusion Of Safety, Spk.
Probabile, che, "Laissez Faire, Laissez Passer", sia soltanto uno sguardo fugace, all'interno di un diario di bordo polveroso.
Ce lo auguriamo.
Sappiamo perfettamente, che la strada della sperimentazione, è fatta di passi falsi, e repentine accelerazioni.
Capita.
Per nostalgici oltranzisti.

Aggiunto: August 16th 2010
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Ronf Records Home Page
Hits: 503
Lingua:

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest