Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

Faq
Feedback
Lista Connessi
Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21 Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

Mail


In Aevum Agere 'Labyrinth of Emptiness'

(Autoprodotto 2009)

Di nuovo con noi il poliedrico Bruno Masulli, stavolta in veste di heavy metallaro dai connotati Power/Speed metal, ed con piacere che riceviamo il secondo singolo degli In Aevum Agere dopo 'From The Depth of Soul'.
Si parte con la title track, un pezzo di tre minuti e mezzo dal retrogusto molto eighties (il riferimento ai Trouble non casuale), incalzante e forsennato, indubbiamente un bel momento di metallo. Segue la ben pi lunga e onirica The Darkness Teller, decisamente su ben altro umore, arricchita da un testo ben sviluppato e un songwriting mai banale, probabilmente riuscendo anche meglio della precedente. L'unica nota che si potrebbe sottolineare che a volte l'accento italiano di Masulli un po' troppo pesante per il materiale cantato qui, ma niente di drammatico in ogni caso.
Conclude il singolo la hidden track, A'Livella, in cui Masulli omaggia Napoli e Tot.
Altra ottima prova per il gruppo doom/power capitanato da Bruno Masulli, aspettiamo volentieri un full length (di cui questi pezzi probabilmente non faranno parte).

Aggiunto: June 16th 2010
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: In Aevumagere My Space Page
Hits: 533
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest