Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Di Viola Minimale ‘Ai margini del tempo, dei colori, del suono e della narcolessia’

(Produzione propria 2009)

Già il titolo del CD – “Ai margini del tempo, dei colori, del suono e della narcolessia” – evoca il “mood” sonoro di questo progetto siculo DI VIOLA MINIMALE (ovvero Davide Cusumano alla chitarra, alle macchine e alla voce, assieme alla bassista Roberta Corallo): canzoni indipendenti, con qualche fremito di elettricità (in Trance ipnotica aumentata dai tasti di Carlo Natoli) che solo in tre casi abbisognano dell’ausilio ritmico della batteria di Andrea Sciacca, cercando piuttosto l’oscurità (Mai veramente nati) che la luce.
Cusumano è un Manuel Agnelli malinconico e solitario.
Per contattare la band di Ragusa: diviolaminimale@hotmail.it

Aggiunto: July 11th 2010
Recensore: Marco Fiori
Voto:
Link Correlati: Di Viola Minimale My Space Page
Hits: 577
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest