Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

Faq
Feedback
Lista Connessi
Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21 Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

Mail


Julie Tippetts e Martin Archer 'Ghosts Of Gold'

(Discus 2009)

Dodici eleganti e bizzarri brani.
Fra composizione ed improvvisazione.
Avant, spoken poetry, liquide deviazioni jazz/blues.
Introspezione e contemplazione.
Archer a raggrumare suoni (acustico/digitali), intorno ai versi della Tippetts.
In alcuni casi (The Bear That Walks At Night, Run Another Road, Rainsong), la faccenda si risolve in splendide canzoni futuribili.
Per il resto, ingegnose costruzioni, delicate ed accessibili, a sostenere la bellezza delle interpretazioni della Tippetts.
La classe, dei due pilastri dell'improvvisazione inglese evidente, e non in discussione.
Spirali melodiche, squarci cameristici, tradizione, il futuro stretto nel palmo, leggerezza.
Un'intensa e stimolante, occasione d'ascolto.

Aggiunto: April 29th 2010
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Discus Records Home Page
Hits: 643
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest